Migliorare Internet Explorer in pochi passi

Internet Explorer è lento? È forse il caso di migliorare Internet Explorer? La 9 è l’ultima versione rilasciata, con la quale è stato possibile far progredire il browser, cioè, migliorare Internet Explorer in termini di prestazioni. Nel caso si volesse migliorare il browser di casa Microsoft, potete seguire questi semplici passaggi:

1. Aggiornare Internet Explorer, almeno con la versione 8: se non avete ancora installato questa versione di Internet Explorer, cercato di farlo; le pagine si aprono più velocemente, anche quelle disegnate per vecchi browser.

2. Ripristinare tutte le impostazioni di Internet Explorer. Se Internet Explorer non risponde o non reagisce, probabilmente si è verificato un errore per il quale è necessario riavviare il programma; oppure, se la navigazione risulta essere troppo lenta, allora è necessario ripristinare le impostazioni di Internet Explorer. Ripristinando tutte le impostazioni, il programma diventerà più scattante; per fare ciò, è necessario fare clic sull’apposita funzione reset per Internet Explorer.

3. Controllare la propria connessione internet. Una lentezza eccessiva della connessione internet può essere causata da tanti fattori, come ad esempio il genere di connessione di cui si dispone, la presenza di spyware, virus, altri programmi o fattori esterni, come un gran traffico sul sito internet che si sta visitando. Vi consigliamo quindi di fare ciò:

. Con Windows 7, selezionare Perché la mia connessione internet è così lenta?

. Con Windows Vista, selezionare Perché la mia connessione internet è così lenta?

. Con Windows XP, selezionare Possibili problemi e possibili soluzioni per connessioni internet a bassa velocità.

4. Disabilitare gli add-ons installati con Internet Explorer 8. Mentre da un punto di vista di esperienza di navigazione, i componenti aggiuntivi possono concederci un maggior divertimento, va anche ricordato che questi ultimi possono causare conflitti con altri programmi. Provate, quindi, ad eseguire Internet Explorer senza componenti aggiuntivi, rendendovi quindi conto dell’eventuale assenza di problemi. Se la disattivazione dei componenti risolve il problema, allora, potrebbe essere utile impostare l’intervento dei componenti aggiuntivi solo quando richiesto, disattivandoli per il resto del tempo.

5. Qualora le precedenti soluzioni proposte non dovessero risolvere il problema, allora, è necessario aggiornare Internet Explorer, oppure trovare altre risposte online, altrimenti eseguire un programma utile alla rimozione di malware.

Scritto da Davide Micheli