KingSton Wi-Drive: un hard disk multimediale senza fili

Oggi vi parliamo di un prodotto che abbiamo avuto modo di testare in questi giorni. Si tratta del KingSton Wi-Drive, un apparecchio di dimensioni contenute che permette di espandere con facilità la memoria dei dispositivi di ultima generazione. Molti smartphone e tablet attuali dispongono di memoria fissa, non espandibile (si considerino i modelli iPhone e Galaxy Nexus come rappresentanti rispettivamente dei sistemi mobile iOS e Android): per questo motivo KingSton ha pensato di creare un dispositivo tascabile sul quale e possibile memorizzare i propri contenuti multimediali preferiti da portare sempre con se.

Dimensioni Ridotte

Le dimensioni estremamente ridotte del Wi-Drive vi permetteranno di portarlo sempre con voi:

121.5mm x 61.8mm x 9.8mm

Capacità

Esistono in commercio 2 versioni, da 16G e 32GB.

Compatibilità

Nato per iPhone, iPod e iPad, di recente il Wi-Drive è stato reso compatibile con smartphone e tablet Android. Nel mio caso l’ho testato con un HTC Desire e un Samsung Galaxy Nexus. Quindi è sicuramente compatibile con le versioni 3 e 4 di Android.

Come funziona?

Per copiare i file sul dispositivo vi basterà collegarlo al computer tramite il cavo in dotazione (USB – Mini USB). Attendete l’installazione del dispositivo e copiate i file organizzati in cartelle, nella directory Wi-Drive.

Il Wi-Drive incorpora un dispositivo Wi-Fi che permette l’accesso ai contenuti memorizzati senza doverlo connettere fisicamente ad altri dispositivi. Possono connettersi al dispositivo fino a 3 persone contemporaneamente.  Tutto ciò che dovete fare per attivare il Wi-Drive è tenere premuto il tasto di accensione sul lato destro per un paio di secondi. Il tasto di accensione diventerà verde e in pochi secondi comparirà un altro led più piccolo di colore verde al centro del dispositivo. Aspettate ancora qualche secondo e vedrete illuminarsi due led di colore blu accanto alle rispettive icone, che rappresentano lo stato del wifi e della connessione del dispositivo. Adesso il Wi-Drive sarà accessibile da altri dispositivi esterni tramite connessione Wireless. A questo punto dovrete scaricare l’applicazione mobile dallo store. Nel mio caso ho dovuto scaricare l’applicazione “Wi-Drive”  dal Play Store di Google, visto che il mio dispositivo Galaxy Nexus ha installato il sistema operativo Android. Se possedete un iPhone dovreste installare la stessa applicazione dall’Appstore.

Attenzione: adesso se volete accedere ai contenuti memorizzati nel Wi-Drive dovrete prima connettervi al dispositivo utilizzando il pannello WiFi del vostro sistema operativo. Per i dispositivi Android potete accedervi tramite Impostazioni -> Wi-Fi e selezionate la rete “Wi-Drive”. N.B. Se volete renderla inaccessibile a chiunque, dovrete impostare una password WEP o WPA in seguito.

Adesso che siete connessi al dispositivo potete avviare l’applicazione che avete scaricato dallo store. In pochi secondi vi individuerà il vostro Wi-Drive. Cliccate sul dispositivo appena trovato e avrete ottenuto accesso ai file contenuti al suo interno.

N.B. Il player video di Android non è in grado di riprodurre qualsiasi formato video, per cui vi consiglio di scaricare l’applicazione gratuita MX Player e rispettivi codecs per avviare contenuti come Avi e Divx.

Conclusione

La velocità di streaming è eccezionale. Anche con video di alta qualità avrete un flusso molto scorrevole e potrete interrompere e riprendere la riproduzione senza lag eccessivi. Si tratta di un dispositivo davvero ottimo: lo consiglio vivamente a tutti i possessori di iPhone e Android con memoria non espandibile.

Scritto da Angelo Tricarico

Appassionato di informatica sin da quando ero piccolo. Attratto da tutto ciò che è alimentato ad elettricità. Sviluppatore di giochi, applicazioni, software e siti web. Attualmente ricopro il ruolo di analista IT per un'importante società italiana.