Problemi di sicurezza in Australia con le mappe Apple

La polizia a Victoria, in Australia, ha avvertito questo weekend gli automobilisti di stare attenti nell’uso dell’applicazione Mappe di Apple dopo che molti viaggiatori  sono rimasti bloccati all’interno del parco nazionale Murray-Sunset cercando di raggiungere la città di Mildura usando il software di navigazione offerto nell’app.

Infatti in Mappe la città di Mildura è posizionata esattamente nel centro del parco nazionale, mentre in realtà è situata a circa 70 km di distanza da esso. Sotto potete vedere una foto dove è indicata col punto rosso la posizione della città di Mildura secondo l’applicazione di Apple, mentre col punto viola è possibile individuare l’originale locazione della città.

Secondo una notizia riportata da ABC News, blog australiano, la polizia di Victoria ha dovuto soccorrere un totale di sei persone che si erano perse in tal modo negli ultimi due mesi.

Dopo il lancio di iOS 6, che ha incluso la nuova applicazione Mappe al posto di Google Maps, Apple ha subito molte critiche per l’inaccuratezza nella navigazione che ha portato al licenziamento di molte persone coinvolte con tale progetto, fra le quali il vice presidente della sezione iOS Software, Scott Forstall, e il manager di Mappe, Richard Williamson.

Lo stesso Tim Cook si dovette scusare pubblicamente con u’email riguardo i difetti dell’applicazione, promettendo che la avrebbero migliorata e consigliando agli utenti di utilizzare, per il momento, applicazioni di terze parti.

Scritto da Simone Garuglieri