L’app di The Atlantic si aggiorna con nuovi contenuti

The-Atlantic

Se avete mai desiderato di poter leggere le storie dell’edizione cartacea di The Atlantic sul vostro iPhone, ora potrete farlo.

The Atlantic ha annunciato Venerdì che avrebbe aggiornato la sua applicazione per iPhone per dare agli abbonati l’accesso a tutti i contenuti della rivista – incluse le fiction e altro ancora – oltre a diversi contenuti web. L’app di Atlantic dispone già di vari contenuti della rivista, ma fino ad ora, gli utenti della app per iPhone potevano accedere ai contenuti pubblicati sul Web, indipendentemente dall’edizione cartacea.

Kimberly Lau, VP e General Manager di The Atlantic Digital, ha raccontato a Mashable che l’aggiunta di contenuti dalla rivista per l’app iPhone era “sempre stato sulla tabella di marcia”, ma l’azienda ha voluto far sì che l’esperienza fosse diversa da quella su iPad e più adatta allo schermo più piccolo. A tal fine, le pagine di riviste all’interno della app per iPhone vengono create utilizzando HTML, piuttosto che file PDF, in modo che gli utenti possano regolare la dimensione dei caratteri sui loro smartphones.

The Atlantic ha anche eliminato il banner pubblicitario presente nella versione precedente dell’app per non distrarre gli utenti dai contenuti.

Secondo alcune voci, oltre che stando a quanto affermato da Lau, la società non ha al momento in progetto di sviluppare le proprie applicazioni su altre piattaforme.

Scritto da Octavia

Salve a tutti, sono Margherita, fervida credente nel potere delle parole. Scrivere è una delle mie passioni. Ho iniziato diversi anni fa scrivendo per Heavy World e collaborando con eutk come redattrice ed intervistatrice, due note webzine e From Wishes To Eternity, rivista ufficiale del fanclub di una nota band musicale finlandese, i Nightwish. Essere informata su ciò che mi circonda, altrettanto. Adesso sono un'articolista freelance, lavoro principalmente su Scribox.it ma anche su altre piattaforme. Collaboro, inoltre, presso la facoltà di giurisprudenza come tutor alla pari. Sono una laureanda della medesima facoltà con una buona padronanza dell'inglese base e giuridico. Sono una di quelle persone che crede che la vita abbia sempre qualcosa da insegnarci, per cui piedi saldi a terra e sguardo che scruta lontano in attesa della prossima esperienza di crescita.