Riuscirete a fuggire dalle stanze di Can You Escape?

Can-You-Escape

Questo è un articolo dedicato a tutti quei videogiocatori in cerca di una vera e propria sfida. Gratuitamente, per tutti voi possessori di smartphones o tablet, è stato creato – e appena aggiornato – un puzzle game molto particolare, pronto a testare le vostre abilità e a mettere alla prova la vostra pazienza.

Can You Escape, un’idea nata da MobiGrow, disponibile per iPhone, iPad e utenti Android, spinge gli utenti, utilizzando un particolare metodo di risoluzione puzzle, a cercare indizi e a cercare di trovare un modo per fuggire attraverso una serie di stanze. L’organizzazione dell’ambiente di gioco è molto curata, completamente funzionale ed interattiva; sarà infatti possibile interagire con quasi ogni cassetto, sedia o strumento presente nel gioco.

L’ultimo aggiornamento contiene ben due nuovi livelli, portando il titolo ad avere in totale dieci incredibili stage-rompicapo. I creatori di Can You Escape hanno affermato che il gioco avrà a disposizione “aggiornamenti costanti per nuove stanze,” il che significa che, se gli sviluppatori manterranno la loro promessa, avremo un nuovo stage per ogni aggiornamento.

Attualmente, l’applicazione è disponibile gratuitamente sia su piattaforma iOS che su Android. Pagando un costo aggiuntivo è possibile aggiungere più livelli ed eliminare la pubblicità dall’applicazione.

Avete già provato a giocare a Can You Escape? Che cosa ne pensate di questa interessante sfida per dispositivi mobili? Parliamone assieme nei commenti.

Scritto da Octavia

Salve a tutti, sono Margherita, fervida credente nel potere delle parole. Scrivere è una delle mie passioni. Ho iniziato diversi anni fa scrivendo per Heavy World e collaborando con eutk come redattrice ed intervistatrice, due note webzine e From Wishes To Eternity, rivista ufficiale del fanclub di una nota band musicale finlandese, i Nightwish. Essere informata su ciò che mi circonda, altrettanto. Adesso sono un'articolista freelance, lavoro principalmente su Scribox.it ma anche su altre piattaforme. Collaboro, inoltre, presso la facoltà di giurisprudenza come tutor alla pari. Sono una laureanda della medesima facoltà con una buona padronanza dell'inglese base e giuridico. Sono una di quelle persone che crede che la vita abbia sempre qualcosa da insegnarci, per cui piedi saldi a terra e sguardo che scruta lontano in attesa della prossima esperienza di crescita.