Un jet supersonico vi porterà “direttamente tra le nuvole”

cbnsprdsht1Se vi siete mai chiesti come sarebbe volare nel jet invisibile di Wonder Woman, presto potreste scoprirlo.
Spike Aerospace ha annunciato i suoi piani di lanciare un buisness jet supersonico senza finestre che includerà al suo interno dei display video che occuperanno la maggior parte della superficie delle pareti interne del velivolo. Fuori dall’aereo, una serie di videocamere, trasmetteranno direttamente sui display ciò che registrano all’esterno, in tempo reale, dando ai passeggeri la sensazione di volare direttamente tra le nuvole.
Mentre per alcuni passeggeri potrebbe essere un problema avere una prospettiva così completa dell’altitudine alla quale si trovano, molti altri gradirebbero sicuramente l’opportunità di poter vedere dall’alto tutti quei dettagli che diversamente sfuggirebbero.
Ad aggiungere del surreale a questa già particolare esperienza, ci sarà anche la velocità supersonica dell’aereo che, secondo Spike Aerospace, sarà in grado di coprire distanze come Los Angeles-Tokyo in sole cinque ore e New York-Londra in appena tre ore.
Nell’immagine dimostrativa, possiamo vedere come saranno più o meno gli interni del velivolo. Spike Aerospace non è entrata nei dettagli, ma pare che i display potrebbero anche essere interattivi.
Mashable ha ipotizzato che la società potrebbe anche offrire, tramite i suoi schermi, delle esperienze virtuali, proiettando sugli schermi le immagini di un’ascesa nello spazio. Sicuramente, in questo caso, l’esperienza sarebbe meno realistica di quella offerta da Zero-G (e presto da Virgin Galactic), ma uno scenario del genere potrebbe mixare al meglio il turismo virtuale con i viaggi veri e propri.
Secondo Wired, il jet supersonico Spike S-512 costerà circa 80 milioni di dollari e sarà pronto per il suo debutto pubblico a Dicembre 2018.

Scritto da Octavia

Salve a tutti, sono Margherita, fervida credente nel potere delle parole. Scrivere è una delle mie passioni. Ho iniziato diversi anni fa scrivendo per Heavy World e collaborando con eutk come redattrice ed intervistatrice, due note webzine e From Wishes To Eternity, rivista ufficiale del fanclub di una nota band musicale finlandese, i Nightwish. Essere informata su ciò che mi circonda, altrettanto. Adesso sono un'articolista freelance, lavoro principalmente su Scribox.it ma anche su altre piattaforme. Collaboro, inoltre, presso la facoltà di giurisprudenza come tutor alla pari. Sono una laureanda della medesima facoltà con una buona padronanza dell'inglese base e giuridico. Sono una di quelle persone che crede che la vita abbia sempre qualcosa da insegnarci, per cui piedi saldi a terra e sguardo che scruta lontano in attesa della prossima esperienza di crescita.